Scalinata di Trinità dei Monti

Sembra un organismo in movimento, fatto di curve e rettilinei, terrazze-giardino, alberi: si apre ai lati, poi si richiude, quasi formando un rombo, congiungendo spazialmente Piazza di Spagna con la Chiesa di Trinità dei Monti.

La Scalinata di Trinità dei Monti fu progettata proprio per questo scopo, ovvero collegare la chiesa alla piazza. La scalinata richiama la Trinità, grazie alla sua costituzione in tre scale centrali. Già dal basso si vede la cima della scalinata e la chiesa che si staglia imponente sulla piazza. L’apertura della scalinata, formata da 135 scalini, amplia ulteriormente la visione dalla piazza sottostante, rendendo ancora maggiore la sommità della scala.

Progettata da Francesco De Sanctis, basata sui disegni di Alessandro Specchi, la scalinata venne inaugurata da Benedetto XIII in occasione del Giubileo del 1725.

In primavera e in estate la scalinata si riempie di fiori, offrendo una vista altamente suggestiva e mozzafiato. Le diverse terrazze e l’ampiezza della scalinata fa sì che gli scalini siano a volte un luogo ideale dove riposarsi per ritemprarsi la mente e lo spirito e riprendere le energie necessarie per continuare il tour, regalando nel contempo una straordinaria veduta su una delle piazze più belle della capitale.

Le Città SocialTripper : Barcellona | Roma | Parigi | Londra | Firenze | Milano

Socialtripper è un Network realizzato da New Com Agenzia Web - Roma | PI 02504700606