Roma per due

Solitamente quando si pensa a una città romantica, si pensa subito a Parigi. Da un certo punto di vista meglio così, perché solo passeggiando tra le vie e i luoghi più belli di Roma si potrà cambiare idea e restare ancora di più stupefatti dalle meraviglie di una città in cui antichità e modernità, incanto e poesia si sposano alla perfezione.

Se siete una coppia che ha deciso di venire in vacanza a Roma, vi rassicuriamo subito che avete scelto la meta ideale per passare un fantastico soggiorno romantico. La città eterna pullula di itinerari turistici davvero emozionanti. Dagli straordinari belvedere agli storici ponti dove sarà possibile ammirare scorci strabilianti, dai monumenti più importanti alle piazze più belle. Di giorno, di notte, ma soprattutto al crepuscolo, Roma si tinge di colori e di atmosfere uniche al mondo.

Arrivate di pomeriggio a Roma, e un salto lo dovrete subito al Gianicolo, uno dei migliori punti di ritrovo romantici della capitale. Da qui potrete vedere colori unici e imperdibili di un tramonto che si staglia letteralmente sui tetti della città e sui monumenti, la luce del sole che quasi bagna le antiche rovine e i palazzi più moderni, li asciuga con il calare del buio, a essi vi si aggrappa tanto che sembra non voler andare mai via. Dal Gianicolo si potranno riconoscere i principali monumenti della città e fare una romantica passeggiata avendo ai piedi Roma in tutta la sua bellezza.

Scende la sera, e il consiglio è quello di recarvi nel popolare quartiere di Trastevere: qui potrete cenare in piccoli ristoranti di cucina tipica e non, o recarvi in locali alla moda o in ambienti più accoglienti per sorseggiare un cocktail o un buon bicchiere di vino rosso. Una volta usciti dal locale, perdetevi tra i vicoletti del quartiere: vi sembrerà di trovarvi in un’altra dimensione, sospesa tra il tempo e lo spazio.

Se non siete ancora stanchi, attraversate Roma, arrivate fino a Largo Argentina, e da lì continuate dritti verso il Pantheon. Sedetevi un attimo ad ammirare la maestosità di questo straordinario monumento, poi fate due passi (con fermata al bar Sant’Eustachio nell’omonima piazza, dove potrete bere il migliore caffè di tutta Roma) e arrivate a Piazza Navona. Di notte è ancora più bella che di giorno, con i riflessi di luce che l’acqua che zampilla dalle fontane rifrange sui marmi scultorei, e percepirete una strana magia, incantevole atmosfera, seduti su una panchina a guardarvi negli occhi, sotto il rumore dell’acqua e delle persone che passano o, se è tardi, avvolti da un silenzio irreale e quasi mistico.

L’indomani non potrete non andare a Piazza di Spagna, e salire la scalinata di Trinità dei Monti: se venite durante la stagione calda la ammirerete piena di fiori e colori. Una volta saliti su potete raggiungere il Pincio, altra terrazza storica di Roma, e penetrare nel cuore di Villa Borghese, uno dei parchi più belli e romantici di tutta la città, con i suoi laghetti, le sue fontane, i suoi musei piccoli e grandi e tutto lo sterminato verde che la caratterizza.

Da Villa Borghese scendete fino a Piazza Barberini e raggiungete la Fontana di Trevi. Troverete la solita folla di turisti che lancia monetine nella fontana e si fa fare fotografie, ma se avete un po’ di pazienza, potrete avvicinarvi anche voi senza fare a pugni e a spallate e ammirare da vicino lo straordinario complesso scultoreo.

A questo punto un pranzo al centro è obbligatorio: non manca nulla, dalle enoteche, alle semplici pizzerie, dai ristorantini tipici a quelli un po’ più eleganti e raffinati. Dopo pranzo, arrivate a Piazza Venezia e salite su per ammirare un’altra veduta della città da sopra il monumentale complesso del Vittoriano. Una leggera brezza e via del Corso che sparisce tra i palazzi, e in fondo Piazza del Popolo: ne avete fatta di strada, penserete.

Da Piazza Venezia prendete via dei Fori Imperiali e osservate le antiche rovine romane che ancora risplendono in tutta la loro maestosità. Poi girate a sinistra a via Cavour ed entrare nel rione Monti, un caratteristico quartiere dall’aria bohemièn, zona di pittori e gallerie d’arte, negozietti particolari e accoglienti enoteche. Qui passerete un bellissimo pomeriggio perdendovi tra i vicoletti romantici e segreti di un rione che fa quasi storia a sé.

Alle prime luci del tramonto uscite dal rione Monti e tornate su via dei Fori Imperiali: qui potrete vedere gli ultimi residui della luce del sole che si rifrangono sulle antiche rovine, regalandovi una vista davvero emozionante. Arrivate fino al Colosseo, mentre il giorno diventa notte: forse lo vedrete domani al suo interno, ma di notte una delle sette meraviglie del mondo fa davvero un gran bell’effetto.

Allora: siete ancora convinti che sia Parigi la città più romantica del mondo?

Le Città SocialTripper : Barcellona | Roma | Parigi | Londra | Firenze | Milano

Socialtripper è un Network realizzato da New Com Agenzia Web - Roma | PI 02504700606