Piazza Navona

Piazza Navona emana un fascino unico e inimitabile, anche quando si avvicinano le festività natalizie. In questo periodo, infatti, la piazza si riempie di bancarelle: tra caldarrostari, tiro al segno, dolciumi e roba di svariato genere, la folla di romani e turisti, protetta dai loro cappotti, si aggira tra i vari stand cominciando a respirare l’aria di una delle feste più amate.

Durante tutto l’arco dell’anno richiama gente da tutto il mondo per vedere le magnifiche opere che la caratterizzano. Antico Stadio di Diocleziano (è a questo scopo che deve la sua forma) dove si svolgevano giochi di tutti i tipi, divenne quello che è ora a partire da metà del Seicento, quando fu eletta a luogo di principale interesse architettonico e monumentale dal Papa Innocenzo X.

Qui Gian Lorenzo Bernini costruì la Fontana dei Quattro Fiumi, maestosità granitica da vedere almeno una volta nella vita; qui Francesco Borromini edificò la Chiesa di Sant’Agnese in Agone; qui scoprirete la Fontana del Moro, la Fontana del Nettuno, Palazzo Braschi e Palazzo Pamphilj. Tutto questo in una sola piazza? Certo, siamo a Roma, che altro vi aspettate?!

Ora concentratevi un attimo e guardate l’obelisco al centro della piazza: è lì che il sole si aggrappa per non andarsene via quando viene l’ora di tramontare.

Le Città SocialTripper : Barcellona | Roma | Parigi | Londra | Firenze | Milano

Socialtripper è un Network realizzato da New Com Agenzia Web - Roma | PI 02504700606