Maurizio Crozza al Gran Teatro: tra risate e spunti di riflessione

Dallo Stabile di Genova ai Broncoviz di "Avanzi" e "Tunnel", dalla Gialappa’s Band a "Quelli che il calcio", fino agli one-man-show di "Ballarò" e "Italialand". Di strada ne ha fatta tanta Maurizio Crozza e ne farà ancora molta: ha avuto infatti la fortuna di vivere in un Paese in cui non mancheranno mai le possibilità di sorridere e ridere sugli usi e costumi della popolazione che lo abita, dai piani bassi ai piani più alti.

Maurizio Crozza è considerato da molti come uno degli esponenti più autentici e genuini della satira, considerata nella sua definizione più vera: la satira è cattiva, pungente, a volte crudele, irriverente, e riesce ad accomunare risate (sia quelle a denti stretti, sia quelle grasse che ci fanno male allo stomaco) a spunti di riflessione sulla scena sociale e politica dell’Italia di oggi. Perché uno dei maggiori talenti di Crozza è proprio la sua capacità di raccontare il presente e analizzare (e prevedere) il futuro: osservatore attento della politica (intesa in senso lato) del Belpaese, Crozza rivela una straordinaria capacità di fotografare (e fustigare) il nostro tempo e i nostri modi di viverlo.

Tra battute, musica, imitazioni e lunghi monologhi da tenersi la pancia, Crozza girerà i teatri italiani con il suo Giro d’Italialand Tour 2012. Il 20 e il 21 aprile sarà la volta di Roma: Crozza si esibirà infatti al Gran Teatro e si è già scatenata la caccia agli ultimi biglietti rimasti. Se non riusciste a trovarli, la prossima data sarà il 3 maggio a Firenze, al Forum Nelson Mandela.

- Quando: 20 e 21 aprile
- Dove: Gran Teatro. Viale di Tor di Quinto, 1.
- Come arrivare: dalla stazione Termini, prendere la Metro A in direzione Battistini e scendere alla fermata Flaminio. Da lì prendere il 2 e scendere alla fermata Pinturicchio.

Le Città SocialTripper : Barcellona | Roma | Parigi | Londra | Firenze | Milano

Socialtripper è un Network realizzato da New Com Agenzia Web - Roma | PI 02504700606