Le Chiese e le Basiliche di Roma

Complicato organizzare un itinerario per le chiese e le basiliche di Roma, non tanto per la distanza dei posti, quanto perché Roma ha una chiesa a ogni angolo e una distinzione tra una visita e l’altra bisognerà pur farla. Da questa selezione verranno spuntate chiese di elevato valore, che comunque, se avrete tempo e voglia, vi consigliamo di vedere, poiché ognuna ha una storia a sé. Cerchiamo allora di organizzare un itinerario il più completo possibile sulle chiese e le basiliche di Roma.

Partiamo da Piazza della Repubblica, punto centrale poiché vicino alla Stazione Termini, crocevia delle due linee della metropolinea e zona di capolinea di moltissimi autobus. A Piazza della Repubblica non potremmo certo saltare la Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri: dall’esterno non sembrerebbe così ampia, ma all’interno possiamo vedere questo straordinario capolavoro di Michelangelo, eretto sulle Terme di Diocleziano.

Da Piazza della Repubblica scendiamo lungo via Cavour e presto sulla sinistra ci troveremo di fronte il retro della Basilica di Santa Maria Maggiore: la riconoscerete non solo per la maestosità di questo luogo, ma anche per l’obelisco che vi si trova di fronte. Appariscente e sontuosa all’esterno quanto all’interno, la Basilica di Santa Maria Maggiore è una delle quattro basiliche papali di Roma.

Da qui inoltre potremmo raggiungere facilmente la Basilica di Santa Prassede, vero e proprio scrigno che contiene tesori di inestimabile valore, come i mosaici bizantini risalenti al IX secolo. Da qui il passo è breve, e da via Merulana si approderà ben presto a piazza San Giovanni, dove ammireremo la “madre e capo di tutte le chiese della città di Roma e del mondo”, ovvero la Basilica di San Giovanni in Laterano.

Da questo percorso mancano ancora chiese e Basiliche molto importanti: da San Giovanni sarà dunque necessario prendere un mezzo che ci riporti indietro e più precisamente al centro di Roma, a Piazza di Spagna, dove sarà possibile ammirare la Chiesa della Trinità dei Monti, una volta salita la scalinata. Da Piazza di Spagna, in seguito, prenderemo la metro A e scenderemo a Termini per servirci della linea B e scenderemo alla fermata San Paolo. Eccoci giunti a un’altra Basilica papale di Roma, ovvero la Basilica di San Paolo fuori le Mura, seconda per grandezza solo alla Basilica di San Pietro.

E ora proprio verso piazza San Pietro ci dirigeremo: l’abbiamo tenuta per ultima proprio per la sua importanza, ma a dire il vero alla Basilica di San Pietro andrebbe dedicata una giornata intera, per cui, se si è fatto tardi, vi consigliamo di svegliarvi presto e di dirigervi subito questo che è il luogo di culto per eccellenza del cattolicesimo e la sede del Papa.

Ne abbiamo lasciato fuori molte di chiese antiche e basiliche romane, ma non basterebbe davvero un’enciclopedia per visitarle tutte. Potrete comunque raccogliere informazioni curiosando qua e là per questo sito e tracciarvi un percorso personale includendovi i luoghi di culto che vi sembrano di maggiore interesse.

Le Città SocialTripper : Barcellona | Roma | Parigi | Londra | Firenze | Milano

Socialtripper è un Network realizzato da New Com Agenzia Web - Roma | PI 02504700606