I parchi romani

Roma è la capitale d’Italia e come tale ha il suo status di Metropoli. Ma Roma è anche una città dalle moltissime (e diversissime) facce. Sintetizza antichità e modernità, assembla tradizione e contemporaneo, marmi scultorei e cemento armato, asfalto e prati sconfinati. E proprio della Roma “verde” in questa sezione vogliamo parlarvi, al fine di organizzare un altro itinerario, stavolta improntato prettamente sulla natura. Perché Roma è anche una città piena di oasi naturali dove recarsi per staccare dai ritmi sfiancanti della quotidianità lavorativa o per fare picnic sull’erba durante un week-end assolato. Non solo: il clima di Roma è davvero unico al mondo e quando arriva la primavera si sta veramente bene da tutti i punti di vista.

I parchi romani sono diversi e disseminati in moltissimi quartieri. Le ville romane, soprattutto durante la bella stagione, si popolano di domenica di famiglie romane e durante la settimana di ragazzi, studenti, turisti e corridori. Tra Monteverde, Aurelio e Gianicolense, non possiamo non annoverare la villa più grande della città, ovvero Villa Pamphilj, che con i suoi 9 chilometri di perimetro, si distende in zone più scoscese e in altre più pianeggianti, offrendo panorami mozzafiato, pinete ombreggiate e palazzi sontuosi come il Casino del Bel Respiro, denominato anche Villa Algardi, dal nome di chi la costruì.

Dunque, se parliamo di ville, non possiamo non nominare Villa Borghese, più centrale rispetto a Villa Pamphilj: tra stradine in terriccio e prati sconfinati, Villa Borghese è nota anche per ospitare molti musei, tra cui la straordinaria Galleria Borghese, caffè alla moda, la Casa del Cinema, il Globe Theatre (solo d’estate) e il Bioparco. Da Villa Borghese, infine, si arriverà fino al Pincio, storica terrazza romana che si trova sopra Piazza del Popolo e dalla quale sarà possibile ammirare una delle più belle vedute della città eterna.

Villa Ada, che si estende lungo via Salaria, è invece uno dei parchi romani più rinomati per ciò che concerne l’aspetto ambientale: inoltre, grazie alle sue notevoli dimensioni e ai numerosi percorsi che vi sono all’interno, Villa Ada è uno dei parchi più frequentati e amati dai romani. Ci si potrà perdere a riconoscere tutte le varie specie naturali, fare percorsi a piedi o in bicicletta e rinfrancarsi il cuore e la mente tenendo lontani i problemi della quotidianità.

Tornando in zona centrale, e più nello specifico tra il Colosseo e le Terme di Caracalla, aggiungiamo a questo itinerario turistico Villa Celimontana, che ospita anche la sede della Società Geografica Italiana. Anche qui il verde della natura e le note della cultura (grazie alle manifestazioni di musica jazz e non solo che vi si tengono annualmente) formano un perfetto connubio per respirare a pieni polmoni aria pulita da ogni punto di vista.

Salendo da Trastevere in direzione di Monteverde, inoltre, potremmo fermarci in un grazioso e piccolo parco, Villa Sciarra, dove statue e fontane, sentieri e alberi di ogni tipo, percorsi nascosti nella vegetazioni e vedute della città si fondono e si confondono a ogni angolo.

Le Città SocialTripper : Barcellona | Roma | Parigi | Londra | Firenze | Milano

Socialtripper è un Network realizzato da New Com Agenzia Web - Roma | PI 02504700606