Colonna Traiana

La Colonna Traiana è un’opera colossale, un unicum dell’arte romana, nonché un ulteriore sigillo rappresentante la gloria di un impero. Traiano fu probabilmente l’ultimo grande conquistatore di Roma e la Colonna Traiana è un monumento celebrativo della straordinaria impresa in Dacia dell’imperatore romano e delle sue truppe, suddivisa tra le prime campagne militari del 101-102 e le seconde del 105-106.

La Colonna Traiana è alta circa 40 metri: al suo interno vi è una scala a chiocciola costituita da 185 gradini, ripresa dall’esterno con un caratteristico fregio spiraliforme sul quale sono scolpiti più di 150 quadri che rappresentano i momenti salienti dell’impresa, mentre nel piedistallo vi sono le ceneri di Traiano.

I quadri scolpiti attorno alla Colonna Traiana raffigurano le vicende della guerra in Dacia (l’attuale Romania) senza pause di ritmo e di respiro, dove l’imperatore romano è raffigurato ben 58 volte in posizione sempre dominante e austera.

Situata a Via dei Fori Imperiali, nel punto dove vi era il Foro Traiano, originariamente, sulla sommità della Colonna, vi era la statua regale di Traiano, poi sostituita nel 1587 da papa Sisto V con una statua di San Pietro.

Siamo di fronte a un’opera dal valore straordinario, che esalta il lavoro degli scultori e degli architetti romani (data la vastità dell’opera si presuppone che il lavoro fu commissionato a un’intera bottega, anziché a un solo architetto) e delle loro creazioni: la Colonna Traiana è infatti uno dei cimeli romani più ben conservati giunti fino a noi.

Le Città SocialTripper : Barcellona | Roma | Parigi | Londra | Firenze | Milano

Socialtripper è un Network realizzato da New Com Agenzia Web - Roma | PI 02504700606