Circo Massimo

Chi ha visto "Ben Hur" alzi la mano! Bene, lo sapete che la famosa scena delle corse in realtà doveva essere girata proprio qui, nel Circo Massimo? Le riprese nella zona furono poi vietate, per cui la troupe si trasferì al Circo di Massenzio, nell’Appia Antica, ma l’effetto realistico è giunto fino a noi se oggi guardiamo al Circo Massimo e una delle prime cose che ci vengono in mente è proprio la sequenza clou del film con Charlton Heston.

Citazioni a parte, ci troviamo su uno degli impianti sportivi più grandi del mondo, esteso per oltre 600 metri e largo circa 120, poteva infatti ospitare 250.000 persone. Fondato da Tarquinio Prisco, nel VII secolo a. C., e un tempo ricco di strutture in legno, marmo e travertino, il Circo Massimo, in età imperiale, ospitò anche ben due obelischi, quello Flaminio, che ora si trova in Piazza del Popolo, e quello che ora si trova davanti alla Basilica di San Giovanni in Laterano.

Nel Circo Massimo si svolgevano corse con i cavalli e con le bighe e le cosiddette "naumachie", ovvero le battaglie navali: il Circo, una volta riempito delle acque del Tevere, diventava un grande teatro che riproponeva le grandi vittorie per mare dell’Impero. Le ultime corse furono per volere del re dei Goti Totila, nell’anno 549.

Il Circo Massimo, data la sua vastità, ospita oggi numerose manifestazioni che prevedono un grande afflusso di gente, come cortei politici o sindacali, celebrazioni di imprese sportive e concerti.

Le Città SocialTripper : Barcellona | Roma | Parigi | Londra | Firenze | Milano

Socialtripper è un Network realizzato da New Com Agenzia Web - Roma | PI 02504700606