Cimitero acattolico

Anche i cimiteri hanno il loro valore: non sono mica soltanto dei luoghi lugubri e macabri da tenere alla larga semplicemente perché ci ricordano che prima o poi tutti avremo sopra le nostre teste tre metri di terreno! Avanti, esorcizziamo questa paura ed entriamo nel Cimitero Acattolico di Roma.

Situato vicino la Piramide Cestia, il Cimitero Acattolico, definito anche "degli stranieri" o "protestante", offre un percorso davvero unico nel suo genere. Passeggerete tra le tombe di John Keats, Dario Bellezza, Carlo Emilio Gadda, Gregory Corso, Amelia Rosselli, circondati dal verde e da monumenti sepolcrali di rara bellezza, con la vetta della Piramide sovrastante e i gatti che, sonnecchiosi, riposano sulle lapidi o sui prati.

Il cimitero acattolico è custodito e gestito da rappresentanze di ambasciate straniere: sempre ben curato, compare spesso tra le mete di visitatori, turisti e romani, un fatto inedito per un percorso turistico, ma una volta usciti dalla visita, capirete senza dubbio perché il cimitero acattolico di Roma sia una tappa assolutamente da non perdere.

Le Città SocialTripper : Barcellona | Roma | Parigi | Londra | Firenze | Milano

Socialtripper è un Network realizzato da New Com Agenzia Web - Roma | PI 02504700606