Chiesa del Gesù

Tra Corso Vittorio Emanuele II e via delle Botteghe Oscure, si trova la Chiesa del Gesù, denominata anche semplicemente "Il Gesù".

Chiesa madre dell’ordine dei gesuiti e modello principale a cui si ispirano le chiese gesuite nel mondo, la Chiesa del Gesù è un capolavoro architettonico e uno straordinario compendio di arte barocca e rinascimentale.

Realizzata per Ignazio di Loyola e i suoi seguaci, la costruzione della Chiesa si deve al papa Paolo III, colui il quale nel 1540 costituì la Compagnia del Gesù, e da suo nipote Alessandro Farnese, probabilmente uno dei più importanti mecenati del periodo, che contribuì all’edificazione della chiesa con ingenti finanziamenti.

Il progetto originario fu di Michelangelo Buonarroti e di Jacopo Barocci, detto il Vignola, mentre la facciata in travertino si deve a Giacomo Della Porta.

Se la facciata esterna è rivolta verso la piazza centrale e sembra invitare fedeli e non a entrare nella Chiesa, l’interno è costituito secondo i dettami del Concilio di Trento, con una navata centrale rivolta verso l’altare, subito in bella mostra per facilitare la predicazione dei devoti e dei fedeli.

All’interno della Chiesa è possibile trovare moltissime opere d’arte: le decorazioni di Gian Battista Gaulli, detto il Baciccia, hanno come tema centrale l’inneggiamento del Paradiso a Gesù, mentre figure importanti della Chiesa, come profeti ed evangelisti, sono le più raffigurate nei pennacchi e nelle cappelle. Altro aspetto fondamentale della Chiesa del Gesù è indubbiamente la volta, affrescata dallo stesso Baciccia, impreziosita inoltre dalla luce proveniente dall’esterno che consente di creare giochi di illuminazione unici. Rilevante anche la presenza del più ricco altare barocco di Roma, presente nella Cappella di Sant’Ignazio, opera di Andrea Pozzo, e i dipinti che arricchiscono la Cappella del Sacro Cuore.

Le Città SocialTripper : Barcellona | Roma | Parigi | Londra | Firenze | Milano

Socialtripper è un Network realizzato da New Com Agenzia Web - Roma | PI 02504700606