Catacombe di San Callisto

A Roma le catacombe sono tra le mete turistiche più visitate dai turisti. Tra queste le Catacombe di San Callisto, che si trovano sulla via Appia Antica, sono indubbiamente le più grandi e le più importanti, si estendono su un’area di 15 ettari di terreno e sono costituite da gallerie lunghe fino a quasi 20 km. L’importanza di queste catacombe risiede nel tempo: qui furono seppelliti martiri, pontefici e la maggior parte dei cristiani. San Callisto era un diacono a cui fu commissionato nel III secolo da Papa Zefirino la gestione di questo luogo di sepoltura, che quindi divenne il primo cimitero ufficiale della Chiesa.

Nel cimitero sotterraneo si contano due luoghi molto importanti per storia e tradizione da visitare: la Cripta dei Papi, un luogo sacro particolarmente suggestivo, denominato anche "piccolo Vaticano" per via dei 9 papi sepolti, e ricco di iscrizioni raffigurate sulle pareti. La Cripta di Santa Cecilia è il luogo dove si trovavano le spoglie della patrona della musica, che oggi si trovano nella Basilica di Santa Cecilia a Trastevere, importante per i mosaici, gli affreschi e le raffigurazioni presenti sulle pareti. Altri affreschi molto importanti si trovano nelle cinque stanze denominate "cubicoli dei Sacramenti", per via delle tematiche raffigurate.

Come arrivare

In autobus: da Termini, prendere il 714, scendere a Piazza San Giovanni in Laterano e prendere il 218, scendere alla fermata Fosse Ardeatine; oppure in metropolitana, prendere la linea B e scendere alla fermata Piramide, prendere il 118 e scendere alla fermata Catacombe di San Callisto.

Giorni e orari

Le Catacombe di San Callisto sono chiuse per tutto il mese di febbraio, a Natale, Capodanno, Pasqua e tutti i mercoledì. Gli orari sono divisi in due tranche: dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00.

Le Città SocialTripper : Barcellona | Roma | Parigi | Londra | Firenze | Milano

Socialtripper è un Network realizzato da New Com Agenzia Web - Roma | PI 02504700606