Basilica di Santa Maria in Cosmedin

Se vi state facendo addentare la mano dalla Bocca della Verità, non ve ne scappate subito. Vi trovate infatti all’interno del portico della Basilica di Santa Maria in Cosmedin, spettacolare sia dall’esterno, grazie al campanile romanico alto sette piani (risalente al XII secolo), sia all’interno, grazie al pavimento cosmatesco e al soffitto ligneo, ma anche a causa della presenza di importanti manufatti storici e religiosi, come il frammento di un bellissimo mosaico rappresentante l’Epifania che un tempo si trovava nella Basilica di San Pietro.

Qui un tempo sorgeva il tempio di Ercole, e in questa zona vi trovarono rifugio i monaci bizantini in fuga dai persecutori iconoclasti. Santa Maria in Schola Greca era infatti il nome originario di questa Basilica, poi denominata Basilica di Santa Maria in Cosmedin, da "kosmidion", dal greco "ornamento", a causa delle decorazioni e degli abbellimenti che Adriano I fece fare nell’VIII secolo.

Le Città SocialTripper : Barcellona | Roma | Parigi | Londra | Firenze | Milano

Socialtripper è un Network realizzato da New Com Agenzia Web - Roma | PI 02504700606